Documenti da tenere a bordo del veicolo in Belgio

Ogni Paese ha le sue regole e nel corso dei controlli su strada vengono richiesti specifici documenti. Se sei cittadino belga e vuoi metterti alla guida in sicurezza e tranquillità, accertati di avere a disposizione gli originali di tutti i documenti necessari prima di iniziare il viaggio: patente di guidacertificato di assicurazionecertificato di immatricolazione del veicolocertificato di controllo tecnico del veicolo e certificato di conformità.

Patente di guida

Ai sensi dell’articolo 21 della legge del 16 marzo 1968 sull’organizzazione del traffico stradale, il primo documento obbligatorio è la patente di guida. “È vietato guidare veicoli a motore su strada se sprovvisti di patente di guida…”.

La patente di guida in formato tessera è stata introdotta il 7 luglio 2010 e prevede una validità amministrativa massima di dieci anni.

Driving licence | Documenti da tenere a bordo del veicolo in Belgio | EuroCoc

Certificato di assicurazione

Il secondo documento indispensabile è il certificato di assicurazione ai sensi degli articoli 7 e 21 della legge del 21 novembre 1989 sull’assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore.

Questo documento attesta ufficialmente che il veicolo è stato debitamente assicurato. lo scopo è quello di agevolare il traffico tra i vari Paesi europei e assicurare il risarcimento adeguato alle vittime di incidenti stradali.

Il layout della carta verde è simile in tutti i Paesi europei ed è stato approvato dalla “Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite”.

Le informazioni riportate sono pertanto identiche per tutte le compagnie di assicurazione e per tutti i Paesi europei. Sul documento devono essere obbligatoriamente indicate le seguenti informazioni:

  • nome dell’ufficio di rilascio (nel caso del Belgio – “BBAV – Ufficio degli assicuratori belgi”)
  • Periodo di validità
  • Riferimento dell’assicurazione in relazione alla carta verde emessa (Paese/codice dell’assicuratore/riferimento del contratto).
  • Numero di immatricolazione e/o numero di serie del veicolo
  • Categoria e modello del veicolo
  • Paesi in cui è valida la carta verde
  • Nome e indirizzo dell’intestatario della polizza assicurativa
  • Nome e indirizzo della compagnia assicurativa
  • Firma della compagnia assicurativa

Document | Documenti da tenere a bordo del veicolo in Belgio | EuroCoc

Certificato di immatricolazione del veicolo (libretto)

Tra i documenti imprescindibili c’è anche il certificato di immatricolazione (libretto) del veicolo.

Dal 1° settembre 2013, il certificato di immatricolazione belga di colore giallo-grigio (“CIM – certificat d’immatriculation Belge”) è composto da due sezioni distinte. La prima parte deve essere sempre conservata nel veicolo, mentre la seconda può essere lasciata a casa.

Dal 1° luglio 2019 è entrata in vigore una nuova versione del certificato di immatricolazione belga. Colori e formato non sono stati modificati, ma i contenuti hanno subito alcune modifiche. Non viene tuttavia più riportato un dato importante per l’utilizzatore: le emissioni di CO2. Di fatto, poiché diversi valori di CO2 possono interessare lo stesso veicolo, non possono essere tutti riportati sul certificato di immatricolazione del veicolo. Per contro vengono invece riportati sul certificato di conformità (CoC/CdC) del veicolo, altro documento da avere obbligatoriamente a bordo.

Per la vendita, l’immatricolazione o la reimmatricolazione del veicolo sono necessarie entrambe le parti del certificato belga di immatricolazione. Le due parti costituiscono un unico documento ed entrambe riportano lo stesso numero di riferimento.

La dicitura “Il certificato non attesta la proprietà del veicolo” è diventata obbligatoria ai sensi della Direttiva del Consiglio 1999/37/CE del 29 aprile 1999 sui documenti di immatricolazione dei veicoli, che specifica se il certificato di immatricolazione attesta la proprietà del veicolo. Tale disposizione non trova applicazione in Belgio. Si tratta di un documento di polizia che identifica il veicolo mediante specifici elementi (marca, modello, numero di immatricolazione, ecc.) e non può essere considerato prova della proprietà.

Document 1 | Documenti da tenere a bordo del veicolo in Belgio | EuroCoc

Certificato di controllo tecnico del veicolo

Ai sensi dell’articolo 24 del Regio decreto del 15 marzo 1968 “Nessun veicolo soggetto a controllo tecnico può essere utilizzato su strade pubbliche in assenza di relativo certificato accompagnato da valido adesivo di avvenuta ispezione…”

Tutti i veicoli devono essere tecnicamente in ordine e garantire la sicurezza sulle strade; in Belgio la revisione è obbligatoria per tutti i veicoli con più di 4 anni.

Per quanto riguarda i veicoli con più di 4 anni, vengono eseguite ispezioni regolari a cadenza annuale. È tuttavia previsto un sistema di bonus in base al quale gli intervalli delle ispezioni possono essere estesi a due anni a condizione che il veicolo soddisfi in maniera cumulativa i seguenti punti:

  • Il veicolo dispone di carta verde, ovvero ha passato con successo il precedente controllo tecnico
  • Il chilometraggio è inferiore a 100.000 km
  • Il veicolo viene sottoposto ai controlli senza ritardi
  • Il veicolo ha meno di sei anni
  • Il veicolo non traina rimorchi superiori a 750 kg

Quali documenti sono richiesti per il controllo tecnico?

Affinché il veicolo venga sottoposto a controllo tecnico, è necessario presentare i seguenti documenti in originale:

  • Certificato di immatricolazione belga del veicolo: un documento di colore rosa o beige che attesta l’immatricolazione del veicolo presso il Dipartimento di immatricolazione dei veicoli (“DIV – La Direction pour l’Immatriculation des Véhicules”).
  • Certificato di conformità, che attesta l’omologazione da parte del Servizio pubblico federale per la mobilità e i trasporti, emesso dal produttore o rappresentante ufficiale del marchio all’acquisto del veicolo.

Quali elementi vengono verificati nel corso del controllo tecnico?

Vengono effettuate diverse verifiche che includono gas di scarico, condizione meccanica, funzionamento dei vari componenti (freni, fari, volante, sospensioni…)

Se il veicolo soddisfa tutti i criteri obbligatori viene emessa una carta verde senza limitazioni. In caso contrario possono verificarsi tre diversi scenari:

  • Certificato rosso con divieto di guida:

il veicolo presenta problematiche serie e mette a repentaglio la sicurezza non solo del guidatore, ma anche dei passeggeri; per esempio, i freni risultano non funzionanti. Non è quindi più possibile guidare il veicolo, che deve essere portato presso l’officina più vicina per essere sottoposto ai necessari interventi di riparazione.

  • Certificato rosso con validità ridotta di 15 giorni:

Il veicolo è considerato pericoloso a causa di seri problemi tecnici; viene messo a disposizione un periodo di tempo inferiore a due settimane per eseguire i necessari interventi di riparazione.

  • Certificato verde con validità ridotta di 3 mesi:

È stato rilevato un determinato elemento di non conformità che deve essere risolto entro 90 giorni.

Tutte le riparazioni sono state effettuate. E adesso?

Una volta che sono state effettuate tutte le riparazioni, il veicolo deve essere sottoposto ad ulteriore controllo tecnico presso lo stesso centro entro 15 – 90 giorni. Se tutte le riparazioni necessarie sono state eseguite correttamente verrà emesso il certificato verde.

Document 2 | Documenti da tenere a bordo del veicolo in Belgio | EuroCoc

Certificato di conformità

Si tratta di un documento previsto per Regio decreto del 15 marzo 1968 che viene messo dall’importatore della marca e attesta che il veicolo è conforme alle disposizioni tecniche in vigore nel territorio del Belgio.

È un documento standardizzato che riporta le informazioni tecniche del veicolo in base a come prodotto: attesta che il veicolo è conforme alle norme del Paese di origine e dispone di numero di serie, numero di omologazione CE e altre caratteristiche tecniche.

Il certificato di conformità (CdC) attesta che il veicolo soddisfa tutti gli standard previsti, nonché riporta la descrizione indicata sul certificato di immatricolazione del veicolo.

 

Document 3 | Documenti da tenere a bordo del veicolo in Belgio | EuroCoc

Per riassumere:

Nel corso dei controlli su strada è necessario favorire i documenti in originale, pertanto tutti gli originali devono essere conservati a bordo del veicolo perché le copie non sono sufficienti.

È tuttavia consigliabile conservare le copie dei documenti a casa e rimuovere gli originali dal veicolo se non viene utilizzato per lunghi periodi di tempo.

Nel caso in cui non venissero prodotti i documenti in originale, potrebbe essere redatto un verbale di polizia e il veicolo, se necessario, sequestrato fino alla presentazione dei documenti originali presso le forze di polizia che effettuano il controllo.

Buon viaggio!